Melograno

Il Melograno

melograno

Già 4000 anni fa gli Egizi conoscevano le benefiche proprietà del melograno (“Punica granatum”), apprezzato per la sua efficace azione vermifuga. Nell’antica Grecia, Ippocrate definiva questo frutto un vero e proprio rimedio che era prescritto come antielmintico, antinfiammatorio e per combattere i casi di diarrea cronica.

In seguito, il melograno continuò ad essere impiegato in caso di emorragie, ferite infette e contro le infezioni parassitarie. Le numerose proprietà benefiche attribuite dalla tradizione popolare al melograno sono state poi confermate dalla medicina ufficiale, che ha individuato altre interessanti potenzialità terapeutiche di questa pianta.

Le ricerche condotte dal biochimico Michael Aviram presso il Lipid Research Laboratory del Medical center Rambam di Haifa, in Israele, hanno confermato che il melograno ha proprietà terapeutiche e anche antitumorali, perché è ricco di flavonoidi, antiossidanti che proteggono il cuore e le arterie. Il succo di melograno, inoltre, sarebbe tossico nei confronti delle cellule cancerose, specie in presenza di tumore al seno.

Le ricerche di Aviram sono state avallate da Ephraim Lansky, del Technion Israel Institute of Technology di Haifa. L’azione antitumorale si deve in particolare all’acido ellagico di cui sono ricchi anche fragole, lamponi e noci. Quanto ai flavonoidi, anche il melograno insieme ad altri alimenti come il vino rosso, la liquirizia, lo zenzero e l’olio di oliva, contiene queste sostanze in grado di rallentare i processi ossidativi alla base dell’arterosclerosi e di altre malattie cardiovascolari.

Frutto ricco di vitamina A e B, dal sapore dolce e leggermente acidulo, il melograno è anche un ottimo rinfrescante e diuretico. Ulteriori ricerche hanno dimostrato che il suo succo ha effetti positivi sui tumori della pelle, dei polmoni e della prostata, sui sintomi della menopausa, sulle ulcere ed anche sui virus della famiglia degli herpes. In più, il succo del melograno riduce i livelli di colesterolo nel sangue e previene l’ostruzione dei vasi sanguigni, diminuendo il rischio di infarti ed ictus è saggio associarlo all’olio di canapa, ottimo anche come antidepressivo e dà gioia alla vita!

Nel periodo del melograno fresco, conviene usare il frutto, 1 bicchiere di spremuta fresca.

 

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...